Poesia

Felice Serino | 26.10.2013

RISVEGLIO

tra le pieghe della storia
c’è sempre il maligno
che strappa
le più belle pagine di poesia

un giorno i morti
risvegliati
da pioggia d’uccelli
le ricomporranno
in musica celeste

Nuovo commento